© 2018 by Maria Teresa De Donato, Ph.D. Proudly created by Wix.com

  • LinkedIn Social Icon
  • Pinterest Social Icon
  • Black Twitter Icon
  • Black Facebook Icon
  • Black Google+ Icon
01.

Quale Naturopata Tradizionale, la Dr.ssa De Donato crede fermamente nei seguenti principi su cui la Naturopatia si basa:

 

 

1) Premium Non Nocere (= Primo, non danneggiare)

 

Sintomi e malattia non sono nostri nemici. Infatti, essi hanno uno specifico scopo e sono il mezzo attraverso cui la forza vitale all’interno del nostro organismo cerca di ristabilire una salute ottimale. L’intervento del Naturopata mira, quindi, ad aiutare la forza vitale a lavorare e a ritrovare uno stato di equilibrio facilitando così il processo di guarigione. Combattere la malattia sopprimendone i sintomi senza identificare e rimuovere la sua causa è controproducente e persino pericoloso e dovrebbe essere evitato.

 

 

2) Vis Mediatrix Naturae (= Il potere di guarigione della Natura)

 

Il nostro corpo è un meccanismo meraviglioso e la forza vitale in esso mira sempre ad uno stato di perfetto equilibrio (omeostasi). Se gliene viene data la possibilità, questa [la forza vitale] ha l’abilità di conservare o ristabilire uno stato di salute ottimale. Questo processo può essere facilitato identificando la causa di fondo dei sintomi e della malattia ed aiutando la forza vitale a ripristinare l’equilibrio.

 

 

3) Tolle Causam (= Identificare e trattare la causa)

 

Ogni cosa in Natura accade per una ragione precisa ed è regolata da leggi biologiche. Non può esserci alcuna vera guarigione a meno che la causa fondamentale della malattia sia stata identificata e completamente rimossa. I sintomi sono parte del nostro sistema di allarme/di autodifesa e ci aiutano a capire quando qualcosa non va e necessita la nostra attenzione. Non dovrebbero essere visti come nemici da sopprimere. Il/la Naturopata comprende questa logica e dinamica. Di conseguenza, si concentra sulla identificazione della causa di fondo e cerca di aiutare quanto più possible la forza vitale a ristabilire uno stato di equilibrio.

 

 

4) Tolle Totum (= Guarire la persona intera)

 

Salute e Malattia sono condizioni che riguardano l’individuo nella sua interezza e l’interazione ed interrelazione tra i diversi fattori, emotivi, mentali, fisici, e spirituali. Il/la Naturopata non si concentra mai su una specifica parte del corpo dove sintomi e malattia si manifestano, ma piuttosto sulla persona nel suo insieme. La vera salute può esistere, essere mantenuta e ripristinata solo ristabilendo uno stato di equilibrio tra tutte queste componenti.

 

 

5) Docere (= Il medico come insegnante)

 

Cooperazione tra consulente e cliente è di fondamentale importanza. Il/la Naturopata agisce prima di tutto come educatore/trice e motivatore/trice mentre il cliente è incoraggiato ad assumersi responsabilità per la propria salute partecipando attivamente al processo. Mantenere un’attitudine positiva è altamente consigliato quale modo per facilitare il mantenimento e/o il ripristino della salute.

 

 

6) Prevention (= La Prevenzione è la migliore cura)

 

La Prevenzione è migliore della cura. La Prevenzione è possible solo attraverso l’educazione e la promozione di stili di vita sani, equilibrati ed attivi. Il/la Naturopata identifica e, a seconda dei bisogni del cliente, valuta fattori rischio che possono interferire con lo stato di salute ottimale. Così facendo, aiuta i suoi clienti ad apportare i dovuti cambiamenti e a preservare la propria salute ed il proprio benessere.

 

 

Quale Naturopata Tradizionale ed Omeopata Classica, nella sua pratica, la Dr.ssa De Donato applica principi di

 

  • Ayurveda

  • Medicina Tradizionale Cinese

  • Omeopatia Classica

  • Alimentazione Occidentale ed Orientale

  • Erbalismo Occidentale ed Orientale

 

 

 

Ayurveda (dalle parole sanscrite ayuh, “vita”, e veda, “conoscenza”, comunemente tradotte “La Scienza della Vita”), che e considerate il sistema medico piu antico in esistenza, risalente a piu di 5000 anni nell’antica India, prende anch’essa in considerazione la componente mente-corpo-spirito.  Basata sulla comprensione che ogni cosa nella vita e composta da cinque elementi base – etere/spazio/aria, fuoco, acqua e terra – le cui combinazioni danno vita a tre doshas, ossia tre diverse costituzioni o tipi metabolici di corpo – Vata, Pitta e Kapha – l’Ayurveda crede che il processo intrigante ed altrettanto affascinante dell’energia che circola nel corpo causi la funzione fisiologica della persona, e che aspetti quali predisposizione genetica, stile di vita, alimentazione, emozioni ed ambiente possano determinare un equilibrio, o uno squilibrio, nei flussi energetici e, conseguentemente, uno stato di salute e benessere o uno di malattia (Trivieri & Anderson, 2002).

Erbalismo. Ogni anno sempre più persone vanno alla ricerca di rimedi naturali per prevenire malattie e migliorare il loro stato generale della salute. Uno di questi metodi è, naturalmente, l’Erbalismo, conosciuto anche come Medicina Erboristica o Medicina Botanica. Come mostra la storia, la Medicina Erboristica affonda le sue radici in un passato molto lontano: dai Sumeri agli Egizi, dai Greci al Mondo Islamico, dall’India alla Cina e al Giappone, tutte le antiche civiltà svilupparono il loro proprio sistema erboristico per trattamenti, così come uomini quali Ippocrate, Claudio Galeno di Pergamo, monaci nei loro monasteri, Avicenna e molti altri contribuirono grandemente – osservando la Natura, cercando rimedi, catalogando e scrivendo le loro scoperte – alla straordinaria e profonda conoscenza dell’Erabalismo di cui noi tutti possiamo essere orgogliosi e grati e di cui possiamo ancor oggi far tesoro. L’efficacia della Medicina Erboristica è ben documentata dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (WHO – World Health Organization) secondo cui oggi circa 4 miliardi di persone in tutto il mondo usano rimedi alle erbe per problemi di salute. Quale terapia complementare, anche l’Erbalismo guarda agli esseri umani e alla loro salute da un punto di vista olistico, prendendo in considerazione l’individuo nel suo insieme ed il fatto che la salute umana è determinata da un meccanismo di auto-regolamentazione, chiamato omeostasi. Scopo principale di un Mastro Erborista è quello di valutare lo stato generale della vostra salute quali clienti e determinare quale rimedio possa funzionare al meglio per voi. Di conseguenza, consigli e raccomandazioni sono individualizzati: ognuno di essi è progettato per il bisogno specifico del cliente cosicché un rimedio che può funzionare per voi può non funzionare per un altro cliente. Inoltre, i rimedi possono essere cambiati nel corso del tempo a seconda dei cambiamenti dei vostri bisogni o sintomi ed avendo quale mèta finale quella di identificare quali erbe e piante facilitino al meglio il ripristino della salute ottimale. I rimedi erboristici possono essere trovati in forma di tè, sciroppi, oli, estratti liquidi, tinture, ed estratti secchi (pillole o capsule) ed oggi, così come in passato, la Natura ci offre un’immensa varietà di piante tra cui scegliere: dall’Aloe vera alla Cimicifuga racenosa all’Aglio e allo Zenzero, la lista continua con migliaia di erbe che possono essere usate quali rimedi naturali, ma altrettanto potenti.

 

L’Alimentazione è assolutamente fondamentale per il mantenimento ed il ripristino della nostra salute. Mangiare in maniera appropriata ed avere il controllo sul nostro peso permette di prevenire problemi di salute legati all’alimentazione pur continuando a goderci la buona cucina ed il buon cibo.   

Quale Consulente della Nutrizione Certificata ed iscritta all’Albo, la Dr.ssa De Donato vi istruirà su come mangiare in maniera appropriata, avere controllo sul vostro peso ed evitare, per l’appunto, quei problemi di salute che sono strettamente legati a stile di vita e ad alimentazione, mentre continuerete a godervi la vostra cucina ed il vostro cibo. Nata e cresciuta a Roma, figlia di due genitori intelligenti e premurosi che amavano il cibo buono e sano, piantavano e coltivavano il loro orto, ed avevano tutto l’anno abbondanza di provviste alimentari fatte in casa, con una grande varietà di sottoli e sottaceti, tra cui melanzane, funghi, carciofini, peperoni, fagioli e tanti altri, oltre a circa due quintali di salsa di pomodoro fresca, il tutto fatto in casa seguendo quello che potrebbe essere definito un “vero rito cerimoniale”, la Dr.ssa De Donato ha sviluppato sin da bambina buone abitudini alimentari e di cucina, insieme al profondo piacere di avere cibi ed erbe in generale e rimedi fatti in casa. Apprezza molto la buona cucina, ama cucinare e mangiare ed il suo scopo è quello di condividere la sua conoscenza e l’apprezzamento che cucina ed alimentazione sane – che iniziano con acquisti sani – possono portare nella vostra vita mentre la vostra salute ed il vostro benessere ne beneficiano grandemente.

 

La Medicina Tradizionale Cinese (TCM), che ha migliaia di anni, affonda le sue radici in una meticolosa osservazione di come la Natura, il Cosmo ed il corpo umano interagiscono e nella comprensione che la Vita e l’attività degli esseri umani a livello individuale hanno una relazione intima con l’ambiente a tutti i livelli. Come il Dr. Andrew Weil indica nella sua serie CD Guide to Optimum Health (Guida alla Salute Ottimale), la Medicina Tradizionale Cinese afferma che una “malattia visibile segue sempre una invisibile poiché la malattia visibile inizia quale disturbo del flusso energetico del corpo che, se ignorato, si cristallizza prendendo la forma del corpo” (Weil, 2002), ossia, lo stato emotivo della nostra mente, la nostra paura, la nostra ansia, ed il nostro pensiero, si trasformano in materia, e se negativi, si manifestano sotto forma di malattia fisica.

02.

Ben conosciuta per la sua applicazione del principio fondamentale similia similibus curentur (simile cura simile), l’Omeopatia è non-materialistica ed ha il suo proprio concetto della salute interessante ed accattivante. Benché ufficialmente fondata quale nuova medicina alternativa dal medico tedesco Samuel Hahnemann nel 1796, l’Omeopatia era conosciuta migliaia di anni fa, e nel 400 a.C. persone come il medico Greco Ippocrate avevano familiarità con i rimedi omeopatici. Malgrado questi ultimi non dovrebbero mai essere prescritti secondo il nome del problema di salute, ma piuttosto in base al quadro generale delle caratteristiche psicologiche e fisiche della persona, secondo tipi costituzionali, tutti i sintomi sono considerati livelli di difesa, bastioni per mezzo dei quali il corpo avverte dell’esistenza di un problema. Per l’Omeopata, quindi, “il corpo e la mente sono finestre che mostrano lo stato interno del paziente.” (Čehovský, 1997) Per saperne di più sull’attività della Dr.ssa De Donato come Omeopata Certificata (USA), come l’Omeopatia funzioni e come beneficiarne, potete cliccare sul seguente link:

 

http://omeopatia-drdedonato.weebly.com/

03.

Quale Life Strategist l’attivita della Dr.ssa Maria Teresa De Donato include:

 

a)                  Coaching Salute-Stile di Vita-Benessere

b)                  Coaching Personale e Spirituale

c)                  Coacing Istruzione e Carriera

d)                  Coaching Relazioni-Matrimonio-Famiglia

e)                  Analisi del Conflitto

f)                    Negoziazione e Gestione del Conflitto

g)                  Business Coaching: Piccole aziende e Start-ups

 

Con la Dr.ssa maria Teresa De Donato quale vostra Life Strategist lavorerete su

 

1.      Pianificazione

2.      Strategia

3.      Organizzazione

4.      Risultati

 

Le sessioni di Coaching con lei mireranno a

 

·        Farvi FIORIRE

·        Mettervi in grado di

PRENDERE IL CONTROLLO della vostra Vita

DISEGNARE la vostra Vita

Migliorare la vostra carriera avanzando verso il piu’ grande successo

Smetterla di parlare ed INIZIARE A VIVERE

Scoprire il vostro PIENO POTENZIALE

Rientrara in possessodella VOSTRA VITA

Raggiungere un equilibrio tra Vita Personale, Famiglia e Lavoro

Superare barriere

Gestire i vostri soldi ed il vostro tempo al meglio

Guadagnare i soldi che meritate (*)

(*) (NOTA: La Dr.ssa De Donato non è una Consulente Finanziaria. Le sue consulenze in quest’area si baseranno, quindi, su principi generali, di cui ognuno potrà beneficiare, che vi aiuteranno ad imparare a gestire in maniera più saggia e responsabile il vostro denaro e a risparmiarlo quanto più possibile, al fine di migliorare la vostra situazione finanziaria/monetaria/economica generale a prescindere da quali siano le vostre attuali circostanze.

04.

Non molto tempo fa qualcuno mi ha chiesto come Chi (pruncia “ci”) (detto anche Qi, Prana, Forza Vitale o Respiro Cosmico) potesse essere aumentato o gestito in Natura. Chi non può essere “aumentato” in Natura, dal momento che è Energia Cosmica che permea ogni cosa e noi non possiamo né distruggerla né crearla. Possiamo, tuttavia, migliorarne la qualità e quantità ed il suo flusso naturale negli ambienti sia interni sia esterni e portare equilibrio e salute nella nostra vita.

 

L’Arte del Feng Shui, a questo riguardo, può essere sicuramente utile. Il Feng Shui è un sistema filosofico cinese, il cui significato letterale è “vento e acqua”, che, prendendo in considerazione non solo strutture architettoniche, ma anche flussi energetici, mira ad identificare le cause di squilibri fisici, mentali ed emotivi e a correggere, di conseguenza, ogni situazione permettendo al Chi di fluire liberamente all’interno, all’esterno e attraverso i nostri ambienti, così come si presume faccia in Natura.

 

Malgrado il suo approccio metafisico ed il fatto che molti la vedano quasi come mistica, l’Arte del Feng Shui non è intesa quale strumento religioso, ma piuttosto quale disciplina orientata all’ambiente, il cui fine è quello di realizzare spazi abitativi interni ed esterni più sani ed armoniosi, che possano influenzare positivamente la nostra salute e tutti gli aspetti della nostra vita.

 

La sua essenza ed il suo vero fondamento possono essere identificati nei seguenti criteri:

 

·        Ricerca di equilibrio e/o squilibrio del flusso di Chi;

·        Concetto di allineamento;

·       Presupposto che la condizione degli ambienti in cui viviamo, lavoriamo, ed in cui spendiamo il nostro tempo, sia interni sia esterni, abbia anche un effetto su di noi a livello spirituale, emotivo e mentale.

 

Feng Shui riflette anche il concetto Yin e Yang di Polarità e, di conseguenza, prende in esame l’equilibrio e l’armonia tra opposti e, quando occorre, cerca di ristabilire l’equilibrio tra loro per consentire la circolazione naturale di Chi.

 

Oltre alla Polarità Yin (Energia passiva femminile) e Yang (Energia attiva maschile), una seconda teoria che riveste un ruolo fondamentale nel Feng Shui è quella relativa ai Cinque Elementi (Wu Xing), conosciuti anche come Cinque Fasi, Agenti, Movimenti, Processi o Stadi. Gli elementi Acqua, Legno, Fuoco, Terra e Metallo sono le colonne portanti di questa disciplina e rappresentano il modo in cui le forze Yin e quelle Yang si manifestano ed interagiscono tra loro armonizzando o ostacolandosi. La dinamica di tutto ciò finisce con il riflettersi nella vita dell’individuo e a tutti i livelli, che si tratti di carriera, ricchezza, relazioni, amore e persino salute, fisica, mentale e/o emotiva.

 

La Teoria dei Cinque Elementi è una componente fondamentale anche della Medicina Tradizionale Cinese (TCM) la quale afferma che queste Cinque Fasi o Questi Cinque Agenti sono presenti in ognuno di noi, sebbene in misura diversa, e possono manifestarsi, così come infatti fanno, in equilibrio ed armonia o meno, attraverso lo stato di salute dell’individuo a seconda dei seguenti aspetti:

 

·        Quantità e qualità di ciscuno dei Cinque Elementi presenti;

·        Quantità e qualità del Chi presente;

·        La loro interazione con la quantità e qualità di Yin e Yang;

·      La Sintonizzazione Annuale che può grandemente e positivamente influenzare la salute dell’individuo ed il suo benessere quando armonizza con i cambiamenti climatici ed i cicli della Natura, il che facilita lo stato di salute ottimale.

 

Servizi

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now